Vai a sottomenu e altri contenuti

Emergenza COVID-19 DPCM 11/06/2020

Data pubblicazione on line: 12/06/2020

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in occasione delle dichiarazioni alla stampa a seguito del Consiglio dei Ministri n. 51, ha annunciato di aver firmato il Dpcm che autorizza la ripresa di ulteriori attività.

Di seguito alcune delle misure in vigore dal 15 giugno.

Le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo, così come le attività di centri benessere, centri termali, culturali e centri sociali sono consentite ma a condizione che Regioni e Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità di tali attività con l'andamento della curva epidemiologica.

Aprono i centri estivi anche per i bambini in età da 0-3 anni.

Riprendono gli spettacoli aperti al pubblico, le sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all'aperto ma con alcune cautele/precauzioni. Restano invece sospese tutte le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche, locali assimilati sia all'aperto che al chiuso.

Restano sospese fino al 14 luglio 2020 le fiere e congressi, mentre i corsi professionali potranno essere svolti in presenza.

In materia di spostamenti da e per l'estero è aumentato a 120 ore (5 giorni) il periodo massimo di permanenza senza obbligo di quarantena domiciliare per chi fa ingresso nel territorio nazionale per ragioni di lavoro, così come per il personale di imprese o enti aventi sede legale o secondaria in Italia che va all'estero per comprovate ragioni lavorative.

A partire da domani, 12 giugno, riprendono invece gli eventi e le competizioni sportive a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza del pubblico nel rispetto dei protocolli di sicurezza emanati dalle rispettive Federazioni sportive al fine di prevenire le occasioni di contagio. a decorrere dal 25 giugno 2020 è consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle Regioni e Province Autonome che, d'intesa con il Ministero della Salute e dell'Autorità di Governo delegata in materia di sport, abbiano preventivamente accertato la compatibilità delle suddette attività con l'andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori.

fonte : Governo

Su Presidente de su Consìgiu, Giuseppe Conte, in ocasione de sas decraratziones a sos giornalistas pro su chi pertocat su Consìgiu de sos Ministros n. 51, at annuntziadu de àere firmadu su Dpcm chi autorizat de torrare a abèrrere àteras atividades.

Custas sunt una pariga de sas sas mesuras in vigore dae su 15 de làmpadas.

Sas atividades de sas salas de giogu, salas iscummissas, salas bingo, gasi comente sas atividades de sos tzentros benessere, tzentros termales, culturales e tzentros sotziales sunt cunsentidas ma a cunditzione chi Regiones e Provìntzias autònomas apant in antis atzertadu la cumpatibilidade de custas atividades cun s'andamentu de sa curva epidemiològica.

Aberint sos tzentros de s'istiu fintzas pro sos pipios dae 0-3 annos de edade.

Torrant a incomintzare sos ispetàculos abertos a su pùblicu, sos teatros, sas salas pro sos cuntzertos, sos tzìnemas e in àteros giassos fintzas in foras (non solu in logu serradu) ma cun carchi cautela/prudèntzia. Imbetzes abarrant firmas totu sas atividades in sas salas de ballu, discotecas, locales sìmiles a intro e in foras (in giassos serrados e in foras).

Abarrant suspèndidas fintzas a su 14 de trìulas 2020 sas fieras e cungressos, imbetzes, sos cursos professionales s'ant a pòdere fàghere in presèntzia.

In matèria de ispostamentos dae e pro s'èsteru est crèschidu a 120 oras (5 dies) su perìodu màssimu de permanèntzia sentza s'òbligu de barantena domitziliare pro chie intrat in su territòriu natzionale pro resones de traballu, gasi comente pro su personale de impresas o entes chi tenent sa sede legale o segundària in Itàlia chi andat a s'èsteru pro resones de traballu documentadas.

Dae su 12 de làmpadas, torrant a incomintzare sas manifestatziones e sas cumpetitziones isportivas a ghennas serradas o in foras ma sentza sa presèntzia de su pùblicu rispetende sos protocollos de seguresa emìtidos pro ognunu dae sas Federatziones isportivas pròpias cun sa punna de evitare sas ocasiones de contàgiu. Dae su 25 de làmpadas 2020 si podet fàghere fintzas isport de cuntatu in sas Regiones e Provìntzias Autònomas chi, de acordu cun su Ministeru de sa Salude e de s'Autoridade de Guvernu delegada in matèria de isport, apant in antis atzertadu sa cumpatibilidade de custas atividades cun s'andamentu de sa situatzione epidemiològica in sos territòrios rispetivos.

fonte : Guvernu

Documentos allegados

Tìtulu:

DPCM 11.06.2020

Allegati DPCM 11/06/2020

Pro informatziones

Ufìtziu/Òrganu: Sìndigu

Referente: Ilaria Sedda

Indiritzu: Carrera Taloro 3

Telèfono: 078369044

Fax: 078369407

Posta eletrònica: sindaco@comune.bidoni.or.it

Posta eletrònica tzertificada: protocollo@pec.comune.bidoni.or.it

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
DPCM 11.06.2020 Formato pdf 1667 kb
Allegati DPCM 11/06/2020 Formato pdf 2191 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Sindaco
Referente: Ilaria Sedda
Indirizzo: Via Taloro 3
Telefono: 078369044  
Fax: 078369407  
Email: sindaco@comune.bidoni.or.it
Email certificataa: protocollo@pec.comune.bidoni.or.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto